top of page

Smart clothing

Negli ultimi anni il mercato tecnologico è cresciuto a dismisura, contribuendo a migliorare enormemente la nostra vita quotidiana. Le nuove tecnologie abbattono i confini e cambiano il nostro modo di comunicare, lavorare, fare acquisti e divertirci. Non passa giorno in cui non nascano nuove sfide a cui rispondere.

Anche il settore dell’abbigliamento sta cercando di rispondere a queste sfide, sviluppando tecnologie sempre più all’avanguardia. Avete mai sentito parlare di smart clothing? Venite a scoprirlo con noi in questo articolo.


Technology, AI
(Credits: rawpixels)

Smart clothing: cos’è?

Lo smart clothing è l’inglesismo per abbigliamento intelligente. Un capo può essere reso smart attraverso l’inserimento di dispositivi IoT e/o attraverso la realizzazione di particolari tessuti che trasmettono e ricevono segnali.

Una seconda pelle che, come sostiene il professore canadese Marshall McLuhan, si concretizza come un vero e proprio medium che estende e aumenta le possibilità di azione e percezione del corpo.


Smart clothing per lo sport e il tempo libero

Gli smart clothing vengono sempre più utilizzati in ambito sportivo e per il tempo libero.

Leggings da yoga che ti dicono come aggiustare la posizione, calze che registrano dati sul movimento dei tuoi piedi quando cammini o corri, costumi da bagno che rilevano l’innalzamento dei raggi UV e ti invitano a mettere più protezione solare. Questi sono solo alcuni significativi esempi, dei tanti che potremmo riportare.

 

Smart clothing per la salute

Molti dei vestiti intelligenti mirano a monitorare la nostra salute e, quindi, a migliorare la qualità della nostra vita.

Ad esempio, ci sono il reggiseno che rileva le cellule tumorali, la camicia che controlla il battito cardiaco e il pigiama che aiuta la rigenerazione cellulare.

 

High tech sneakers

Anche le calzature si stanno adattando al mondo del futuro, sviluppando tecnologie sempre più all’avanguardia. Oggi sul mercato si possono trovare soluzioni che appartengono ad una delle categorie sopracitate, come le high tech sneakers di WAHU.

Le WAHU sono delle sneakers intelligenti, versatili e adattabili, che consentono all'utente di modificare il livello di sospensione delle suole in ogni momento della giornata, in base ai propri gusti, al proprio corpo e all'attività svolta.

Grazie alla tecnologia brevettata w-lift - un sistema pneumatico integrato nelle suole, che sfrutta i flussi d'aria e la loro pressione per modificare l'ammortizzazione e l'elevazione dal suolo - l'utente può ottenere il comfort che desidera in qualsiasi momento.

Una serie di sensori (pressione, accelerazione e giroscopio) e algoritmi di intelligenza artificiale fanno sì che le scarpe funzionino automaticamente senza l'intervento dell'utente.

 

In conclusione, l’idea di un abbigliamento intelligente ci piace perché unisce l’innovazione ai bisogni delle persone, ci avvicina, cioè, al concetto di tecnologia pensata dalle persone per le persone.

E voi che ne pensate?

5 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page